Metodologia

La nostra metodologia è centrata sull'idea di un bambino competente. L'apprendimento è inteso come un processo attivo e creativo di sperimentazione e rielaborazione delle esperienze nell'incontro con i diversi linguaggi espressivi e con la relazione con l'Altro.

È importante creare sia un ambiente stimolante che un clima di relazione accogliente ed empatico, per permettere ad ogni bambino di sperimentare, esprimersi e conoscere.

Sul piano didattico proponiamo la metodologia dello sfondo integratore come strumento di progettazione, aperto a tutte le digressioni stimolate dalla curiosità dei bambini, tenendo ben in evidenza i traguardi che si ritiene i bambini possano raggiungere nelle varie fasce di età in base agli obiettivi stabiliti.

Importante è vedere la scuola come un laboratorio di idee, di progetti e di iniziative con un bambino attivo che formula ipotesi e ricerca soluzioni, costruttore dei processi di crescita a di conoscenza con una forte autonomia e libertà di pensiero.

L'insegnante attraverso una attenta osservazione del bambino, dell'ambiente, dei processi, è colei che favorisce tutto questo percorso di crescita.

È fondamentale che  il bambino accresca la sua autostima sia nel rapporto educativo sia nel riconoscimento dei suoi successi.

Sul piano didattico proponiamo la metodologia dello sfondo integratore come strumento di progettazione, ovvero un tema che crea il contesto delle attività svolte in sezione, aperto a tutte le digressioni stimolate dalla curiosità dei bambini, tenendo ben in evidenza i traguardi che si ritiene i bambini possano raggiungere nelle varie fasce di età in base agli obiettivi stabiliti.

Il progetto didattico di ogni anno viene sviluppato nei Laboratori su gruppi omogenei e con obiettivi mirati nei diversi campi di esperienza, nell'attività di sezione e si conclude con la rappresentazione teatrale che in genere viene programmata il 2 giugno di ogni anno.